Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
10 novembre 2017 17:22

Al via la campagna anti influenzale

L'Ulss 5 mette a disposizione i vaccini gratuiti per le fasce "a rischio"
ROVIGO – Al via la campagna per i vaccini anti influenza. L’Ulss 5 polesana ha messo a disposizione dei medici di base vari vaccini che saranno somministrati gratuitamente agli over 65 e alle persone con problemi di salute che le rendono particolarmente fragili, o per chi esercita lavori socialmente utili.
La comunicazione è stata data oggi dal direttore generale dell’Ulss 5, Antonio Fernando Compostella nel corso di una conferenza stampa: per prenotare il proprio vaccino basta telefonare al proprio medico di base. “L’influenza rappresenta un serio problema di sanità pubblica – ha dichiarato – si presenta ogni anno con epidemie durante la stagione invernale ed è responsabile di un elevato numero di casi, soprattutto nella fascia pediatrica (solo in Veneto, circa 3.000-6.000 casi per stagione influenzale), e di decessi, specie tra gli anziani. In Veneto, l’ultima stagione influenzale 2016/2017 ha registrato il picco di intensità nel mese di gennaio e nelle prime due settimane di febbraio, ha colpito circa 380mila residenti e ha causato 55 casi gravi, che hanno richiesto il ricovero in terapia intensiva, e purtroppo anche 8 decessi (40 addirittura nella stagione 2014/2015)”.
I vaccini a disposizione per gli utenti sono tre: Split/subunità trivalente INFLUVAC S, per i soggetti di tutte le età; Trivalente adiuvato FLUAD, per i soggetti con più di 65 anni, distribuito nelle case di riposo; Split tetravalente FLUARIX TETRA, indicato per età superiore ai 3 anni e particolarmente idoneo per l’immunizzazione degli operatori sanitari e degli addetti all’assistenza. La prevenzione, lo si ricorda, non è solo possibile ma assolutamente importante e fondamentale nel caso di pazienti appartenuti a fasce deboli e cosiddette “a rischio”.