Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
09 novembre 2017 17:53

Il senatore Amidei entra in FdI: “Scelta di coerenza”

All'origine le divergenze sul "Rosatellum" e il passaggio di consegne con Cortelazzo

ROVIGO – Bartolomeo Amidei lascia Forza Italia e passa in Fratelli d’Italia. Il senatore polesano, già coordinatore provinciale del Partito di Berlusconi, carica passata a Piergiorgio Cortelazzo peraltro non senza polemiche come dichiarato in questo video (http://www.rovigoindiretta.it/2017/09/amidei-vs-cortellazzo-paroli-la-staffetta-dei-veleni/), saluta dunque gli azzurri per abbracciare Giorgia Meloni, rappresentata a livello provinciale da Daniele Ceccarello.

La motivazione ufficiale è la divergenza di vedute in merito all’approvazione della nuova legge elettorale, il Rosatellum: “Sono contrario a questa legge elettorale e non posso certo condividerne la visione come chiede invece Forza Italia  – spiega Amidei – E’ una brutta legge, confusionaria, che non ascolta la gente. E la mia priorità da sempre, prima come sindaco ora come parlamentare, sono i cittadini e le loro esigenze. Ho trovato inevitabile avvicinarmi a Fratelli d’Italia, gruppo politico che si continua ad occupare di quelle che per me sono le priorità: le persone e i loro problemi”.

Il senatore non risparmia critiche anche alla gestione del partito a livello regionale, situazione che l’ha direttamente coinvolto: “Si è voluto stravolgere il partito iniziale, sono state calate decisioni dall’alto e sono cambiate le priorità. Non mi riconoscevo più e nonostante non sia stato cacciato, ritengo doveroso e coerente avvicinarmi a un gruppo, quello di Giorgia Meloni che ha le mie stesse visioni politiche”. FdI-An che in Polesine sta crescendo: “Le ultime amministrative ci hanno portato a un 10% di consensi – commenta il coordinatore provinciale Daniele Ceccarello –  Abbiamo diversi assessori e ora anche un senatore che ci rappresentano. La nostra priorità? Dare una risposta ai tanti giovani senza lavoro”.