Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
13 novembre 2017 13:56

Project, la “16” rimanda la prima vittoria

Il Volley Ariano è più più organizzato e fa suo il match 3-0

VOLLEY ARIANO V PROJCET STAR VOLLEY 3-0 (25/12, 25/23, 25/22)

ARIANO NEL POLESINE – Nell’esordio in campionato provinciale Fipav Rovigo di under 16 femminile ad Ariano Polesine, un Project Star Volley ancora in rodaggio nulla può con un Volley Ariano più concreto.

Con la novità di coach Stefano Rocchi in veste di primo allenatore che subentra a Rivelli dimesso e Giuseppe Ventura in panchina da secondo allenatore a supporto del gruppo, s’inizia la stagione.

Nel primo set Destro e Duò al centro, Perrone e Civiero schiacciatrici, Pozzato in regia con Pironti opposto e Bonato libero. La partenza buona è del Volley Ariano che avanti 6-1 costringe il coach Rocchi a giocarsi il primo timeout. Le “projectine” visibilmente contratte dall’emozione dell’esordio faticano a carburare. Per le ragazze di Breda è Marabini a fare la differenza che conduce 14-7 e, costringe Rocchi al secondo timeout. Dopo aver sostituito Bonato con Astolfi nel ruolo di libero, Rocchi sul 19-9 Ariano manda in campo Zennaro per Pironti. Ennesimo errore di Perrone, stavolta al servizio che lascia il posto a Saja ed entra anche Ardizzon per Duò al centro. Il divario rimane imbarazzante e il set se lo aggiudica meritatamente il Volley Ariano per 25-12.

Nel secondo parziale Destro e Duò al centro, Perrone e Civiero schiacciatrici, Pozzato in regia con Pironti opposto e Astolfi libero per l’inizio della seconda frazione. Trascinate da Civiero le “projectine” che si portano avanti 2-3. Con Ludovica Franzoso al servizio il Volley Ariano pareggia prima e allunga poi 5-3. Un ace di Civiero segna nuovamente il pareggio 5-5 e la gara diventa punto su punto. 8-8 e 10-10 i parziali ma è del Project il primo tentativo di allungo, 10-12, con gli attacchi di Perrone e Pironti. Secondo tocco di Pozzato e sul 14-17 Breda è costretta al primo timeout. L’Ariano non ci sta e tenta il recupero, che avviene al 17 e sul 1-/18 è timeout per Rocchi Stefano. Pareggio 19-19 con l’attacco da seconda linea di Franzoso. Ancora punto su punto 23-23, ma è Franzoso a chiudere 25-23 per le padrone di casa.

Nel terzo set, terza formazione per un Project evidentemente ancora in fase di studio e che scende in campo con Destro e Ardizzon al centro, Perrone e Civiero schiacciatrici, Pozzato in regia con Pironti opposto e Astolfi libero. Attacco di Perrone e Destro al servizio ed è il Project avanti 1-5. La difesa delle padrone di casa continua però a fare la differenza, con l’Ariano che pareggia a 8-8. C’è il tempo di un entra ed esci per Saja al posto di Civiero, ma è l’Ariano ad allungare sfruttando un ottimo servizio. 15-10 timeout per Stefano Rocchi ma il set oramai è a senso unico con le “projectine” smarrite fino al 18-12 Ariano. Al servizio Destro infila tre ace e assieme all’attacco di Perrone lo score segna 18-16 con il timeout di Breda. Al rientro le “projectine” tentano un disperato recupero con Perrone al servizio 23-21 ma è troppo tardi. Il finale 25-22 premia Ariano che vince set e partita.