Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
14 novembre 2017 14:36

Tutti i baby “galletti” in campo nel weekend

Dall'under 6 ai ragazzi della "16" alle prese coi vari campionati

FRASSINELLE – Fine settimana di incontri per tutto il settore giovanile del Rugby Frassinelle.

Under 16
L’under 16 di Zanconato è infine scesa in campo contro il temibile Vicenza che ha conquistato il bottino pieno a Frassinelle per 48-0. “Erano superiori fisicamente e anche tecnicamente – l’analisi del coach gialloblu -. Sono molto soddisfatto del primo tempo, giocato con determinazione e con grande efficacia difensiva. Nella ripresa i nostri avversari hanno fatto la differenza, mettendoci in difficoltà. Bene la mischia, da rivedere invece la rimessa laterale. Ma nonostante il risultato è stata una bella verifica per la nostra crescita e per capire come cambiare il nostro atteggiamento a seconda delle varie situazioni che si verificano in camp”. Questa la formazione dell’under 16 del Rugby Frassinelle: Gennaro, Baroni, Zamboni C., Maldi, Borin, Mancini A., Zamboni N., Fogato, Previato, Cestari, Bragiotto, Malaman, Mancini R., Ballo, Zambello. Utilizzati anche: Osti, Gamberini, Ferro, Piffinelli, Tringali, Gazzi, Veronese.

Under 14
Il team allenato da Mirco Visentin e Sergio Malaman ha sconfitto il Lido Foscarini Venezia per 34-24 al termine di un match ben giocato e che ha regalato ottimi spunti individuali. “E’ stato un buon lavoro collettivo, in particolare della difesa – commenta Visentin -. Riguardo l’attacco, voglio sottolineare le prestazioni di Nardio, Chaffach, dei gemelli Ferrari e di Grendene. Nel complesso è stata un’ottima prestazione di un gruppo che si sta consolidando sempre di più. Gli errori sono ancora molti, ma miglioriamo dopo ogni allenamento. Il rapporto tra me e Segio è sempre ottimo, così come la presenza costante degli accompagnatori Rossi, Ferrari e Grendene”.

Under 12
“Per prestazione e carattere siamo molto contenti – le parole dell’educatore Marco Fenzi, che ha visto i suoi ragazzi impegnati contro Sud Tirolo e Petrarca -, inoltre cominciamo a vedere un gioco più collettivo dove il pallone viene fatto girare; anche la linea difensiva comincia ad essere più organizzata, ma dobbiamo migliorare di più sul placcaggio”.

Under 10
A Padova l’under 10 ha schierato due formazioni e dato prova dei costanti miglioramenti che lo staff tecnico annota durante le settimane al campo. “I ragazzi hanno sfoderato ottime prestazioni  l’applauso di Diego Salvan -, considerato che hanno dovuto fare i conti anche con una giornata molto rigida dal punto di vista del tempo. In campo hanno dato tutto, coraggio, aggressività e concentrazione. I risultati ci danno atto di questo. Inoltre, hanno fronteggiato avversari superiori fisicamente, ma con voglia e determinazione hanno onorato la maglia e la storia del Rugby Frassinelle. In campo abbiamo visto un gioco organizzato e tanta voglia di combattere”.

Under 6
La prima categoria del mini rugby gialloblù ha giocato il Festival a Valsugana, manifestazione che ha visto in campo 16 squadre. Curiosa la presenza di due tempi di gioco – anomalo per la categoria – che ha tuttavia stimolato i bambini, rimasti concentrati tra una frazione e l’altra.”I bambini hanno giocato con aggressività e voglia di prendere la palla – così Nicola Piscopo, educatore under 6 -. C’è stato un buon agonismo, anche contro bambini fisicamente più grandi e il lavoro svolto in settimana si è visto, come le corse dirette verso la meta, senza retrocedere. Ritengo che dobbiamo ancora migliorare l’aspetto che porta al contatto con l’avversario e l’attenzione sulle ripartenze delle squadre avversarie”.