Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
13 novembre 2017 09:33

Dia Day, misurazione gratuita della glicemia

Campagna di Federfarma contro il diabiete: anche il sindaco si sottopone al test

POLESELLA – Anche Polesella aderisce al Dia Day, la prima campagna nazionale per la prevenzione del diabete in farmacia, che occuperà tutta la settimana dal 14 al 20 novembre prossimo e lo fa su iniziativa della farmacia Due Leoni di Corso Antonio Gramsci, che offrirà la possibilità, nel corso di tutta la settimana, previo appuntamento, di effettuare test gratuiti.

L’iniziativa ha il supporto dell’amministrazione comunale, che in una nota loda progetti come questo che” diffondono una cultura della salute e della valutazione dei problemi sanitari tra i cittadini, aumentando la consapevolezza e l’attenzione verso problemi, come quello del diabete, che rappresentano una delle malattie più diffuse nelle società avanzate”.

Un milione di italiani è malato di diabete ma non lo sa: molti altri sono a rischio di sviluppare questa patologia grave che comporta pesanti disagi ai malati, costringendoli a cure complicate e costose, per tenere sotto controllo la malattia.
 Scoprire per tempo se si è malati di diabete o se si rischia di diventarlo è fondamentale per ridurre i disagi alle persone e i costi a carico del Servizio sanitario nazionale e dei malati: per questo motivo le farmacie italiane aderenti a Federfarma hanno promosso la campagna di prevenzione del diabete.

Nelle farmacie che aderiscono, sarà possibile effettuare la misurazione gratuita della glicemia e compilare, con l’aiuto del farmacista, un semplice questionario che indicherà il rischio di sviluppare il diabete nei prossimi anni. E, se necessario, adottare comportamenti più salutari o curarti per tempo, rivolgendosi al medico. Anche il sindaco Leonardo Raito ha deciso di sottoporsi al test: “Sarò felice di provare a dare l’esempio per stimolare i miei cittadini a un rapporto sempre più concreto con i professionisti della salute”.