Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
14 novembre 2017 16:32

Al via la differenziata spinta in tutte le frazioni

Nel 2018 arriverà in centro città. Gibin: "Fase propedeutica alla raccolta puntuale stile Treviso"

ROVIGO – Parte in tutte le frazioni di Rovigo la raccolta differenziata spinta. Grazie alla collaborazione tra Comune ed Ecoambiente, infatti, tutti i cittadini sono stati dotati di appositi contenitori per differenziare umido, secco, vetro e gli altri rifiuti, che saranno raccolti in varie giornate della settimana. L’obiettivo, quindi, è quello di riciclare di più, inquinare di meno e di arrivare anche a un risparmio per la collettività nella gestione dei rifiuti.

“Siamo partiti con le frazioni e nel 2018 la raccolta differenziata spinta sarà estesa anche al Comune di Rovigo – spiega Ivano Gibin, amministratore delegato di Ecoambiente -. Si tratta di una nuova frontiera, che permetterà di rispettare l’ambiente e di risparmiare molto. Inizialmente si dovrà imparare a seguire questa nuova abitudine: saremo a regime tra un mese, ma vedendo i risultati e l’interesse già ottenuto da parte dei cittadini sono certo andrà tutto bene, anche in futuro per Rovigo”.

Gibin coglie l’occasione per ringraziare il sindaco Massimo Bergamin, che ha messo a disposizione i tecnici necessari e la sua disponibilità per realizzare tutto questo: “Si tratta di una fase propedeutica al risultato finale che sarà quello di portare città e frazioni alla raccolta differenziata puntuale, stile Treviso”. Soddisfatto anche il primo cittadino: “Questo si tradurrà in un grande risparmio per tutti, differenziare di più significa infatti spendere meno per lo smaltimento dei rifiuti e presto lo si vedrà nelle bollette”.