10 ottobre 2017 16:11

MUSICA E ARCHITETTURA 

Un Po oltre Bach, altre tre serate in location suggestive 



ROVIGO – Da giovedì 12 a domenica 15 ottobre ritorna “Un Po oltre Bach”, progetto ideato con lo scopo di valorizzare musica e strutture architettoniche in luoghi d’arte per eccellenza del nostro territorio. Prima tappa il 12 a Melara, alle 21, nella villa comunale, poi a seguire il 14 a Polesella, con inizio sempre alle 21, in sala Agostiniani per chiudere domenica 15 a San Pietro Polesine di Castelnovo Bariano alle 20.30 nella chiesa di San Pietro e Paolo.

“Si tratta di un viaggio musicale nel tempo e nello spazio – come già ricordato dal presidente della Provincia Marco Trombini nel corso della presentazione della rassegna – con lo scopo di proseguire, ampliandolo, l’itinerario musicale nei luoghi artistici più significativi del Polesine, quali chiese, ville, palazzi”.

Protagonista delle serate il maestro Luca Paccagnella, docente di Quartetto e Musica d’insieme per archi al Conservatorio Verdi di Milano, già direttore del conservatorio Venezze di Rovigo dal 2004 al 2010, e il suo violoncello per l’esecuzione a Melara delle suite 1, 2 e 6 del compositore e musicista tedesco; a Polesella “Da Bach ad oggi” influenze popolari nella musica colta  con brani da Bach a Piazzola e a San Pietro sempre con Bach le suite 3, 5 e 4. Tutte le serate sono ad ingresso libero.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.