Breaking news
LA TERRA TREMA / Terremoto del 4.4 nel Parmense, paura ma niente danni
20 ottobre 2017 12:16

Allenarsi in venti minuti? Da oggi si può

Nasce Bodytec Rovigo: un allenamento a settimana per restare in forma

ROVIGO – Nasce a Rovigo un nuovo modo di fare movimento e tenersi in forma: “Bodytec, dammi venti minuti”. Si tratta di un sofisticato metodo di elettrostimolazione muscolare che, praticato per soli 20 minuti a settimana, garantisce l’attivamento totale del corpo,  favorendo la riduzione della massa grassa, la tonificazione delle zone chiave, effetto anti-cellulite e anti-aging.

Si tratta di un superamento del vecchio concetto di palestra: si suda e ci si allena, ma in poco tempo e in maniera comoda. Basta entrare nel centro Bodytec in Area Tosi, vestiti da lavoro per ricevere un servizio a 360 gradi: magliette, pantaloncini, ciabatte, e tutina per l’elettrostimolazione. Ci si cambia e si viene seguiti per 20 minuti da un personal trainer che farà allenare tutto il corpo. Poi basterà una doccia e l’allenamento settimanale sarà concluso. Non solo: grazie all’apposita App sarà molto più semplice prenotare la propria mezz’ora e monitorare i risultati raggiunti.

Il progetto, che a Rovigo è stato lanciato da Michele Bazzeato, già titolare di una palestra, nasce a Firenze, ma il suo cuore è tutto polesano. Ideatore di questo metodo di allenamento semplice ed efficace, che si sta esportando in tutta Italia, è infatti un rodigino: Mario Vella, ex giocatore della Rugby Rovigo, che ha Firenze ha completato gli studi e ha sviluppato le proprie conoscenze del corpo umano. “Questo macchinario fa lavorare tutte le fasce muscolari – spiega Bazzeato -. E’ quindi più potente di un allenamento in palestra, per cui servono circa tre appuntamenti settimanali per far lavorare tutto il corpo. In questo caso con 20 minuti a settimana si fa tutto. Si suda, ma non si fa fatica ed è adatto a chi ha molti impegni lavorativi e poco tempo libero”.

La prima lezione di prova gratuita è offerta a tutti. Per prenotare basta chiamare il numero  345 0674049 e dotarsi di mezz’ora libera per andare in via Einaudi al civico 46.