Breaking news
MAGLIA NERA / In Italia gli occupati più anziani dell’UE: età media 44 anni

Pet corner

11 settembre 2017 19:27

Cosa fare di fronte a un cane vagante

Alcune regole di comportamento

Tante persone non sanno come comportarsi di fronte ad un cane che vaga tutto solo per le strade. Premettendo che le istruzioni indicate di seguito valgono per i Comuni dell’Ulss 5 Polesana, convenzionati con il Canile Sanitario Tazzari gestito dall’Ulss a Fenil del Turco, ecco qualche spunto utile per i cittadini che si trovano di fronte a tale circostanza.

Quando si è di fronte ad un cane vagante è fondamentale:

1) tentare di avvicinarlo con calma e modi gentili (probabilmente è disorientato e spaventato) e prenderlo con un guinzaglio oppure chiuderlo in un cortile;

2) chiamare la Polizia Locale del Comune in cui ci si trova (in orario d’ufficio) oppure il 118 (fuori l’orario d’ufficio, il sabato pomeriggio ed i festivi), Vi passeranno il cinovigile che dopo poco verrà a prendere il cane.

Questo servizio è gratuito per chi lo attiva. E’ possibile attivare tale procedura solo se il cane è stato catturato, il cinovigile non fa “battute di caccia” per cercare un cane libero di allontanarsi. Sarebbe come cercare un ago in un pagliaio!

Una volta al Canile Sanitario Tazzari di Fenil del Turco, gestito dai veterinari Ulss, il personale verificherà se il cane ha il microchip. Se è microchippato verrà contattato il proprietario, in caso contrario il cane rimarrà in Canile Sanitario per 60 gg e poi passerà all’adiacente Rifugio C.I.P.A. gestito dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane sez. Rovigo, che da quel momento si attiverà per trovargli una bella famiglia.

Spesso l’idea di portare un cane in canile è un deterrente dal fare la cosa giusta, probabilmente dovuto alla concezione negativa che ancora oggi tante persone hanno di canili e rifugi. Ci sono strutture terribili, purtroppo è vero, ma questo non è assolutamente il caso delle strutture di Fenil del Turco, grazie alle convenzioni sottoscritte dai Comuni appartenenti alla Provincia di Rovigo più il Comune padovano di Boara Pisani.

Non lasciate al loro destino i cani vaganti, chiamate la Polizia Locale o il 118. Il Vostro sarà un gesto responsabile perché toglierà un pericolo per gli automobilisti, sicuramente salverà la vita al cane e gli permetterà di essere ritrovato dal proprietario o adottato da una nuova famiglia!

Lega Nazionale per la Difesa del Cane sez. Rovigo