Breaking news
SOTTO ATTACCO / Barcellona, furgone sulla folla: morti e feriti. Torna l’incubo terrorismo
12 agosto 2017 11:08

Outlet e Occhiobello, un gemellaggio che funziona 

Successo di pubblico per la serata che coincideva con il giorno clou della fiera paesana 

OCCHIOBELLO – Oltre mille persone. Successo di pubblico per la serata di giovedì 10 agosto notte di S. Lorenzo, al DeltaPo Family Destination Outlet.

Il gemellaggio che è stato creato in quest’occasione con Occhiobello, con la collaborazione con gli Amici della Piazza e l’Ente Palio di S. Lorenzo, ha dato i suoi frutti. Tantissime sono state infatti le persone che dal centro del paese hanno raggiunto l’Outlet grazie ad un trenino gratuito messo a disposizione dalla direzione del villaggio.

Verso le 20 sono arrivati i figuranti del Palio di Occhiobello che hanno sfilato nei viali dell’Outlet per cimentarsi in applaudite danze rinascimentali. Alle 21.30 nella splendida cornice dell’Arena DeltaPo, adagiata sotto l’argine del grande fiume, ha preso il via il concerto delle Dejavu un gruppo che esegue brani pop con strumenti classici quali archi e pianoforte, spaziando da Battisti ai Pooh, dagli Europe a Simon e Garfunkel, con le sonorità tipiche degli strumenti a corda. A seguire, poi, l’applaudito spettacolo di fuochi piroteatrali a cura di Parente Fireworks per la regia di Giuliano Sardella con musiche di Bruno Contini.

 La serata è poi proseguita fino alle 2 della notte in compagnia della musica della dj Giulia Regain, che una rivista specializzata americana ha inserito al 55esimo posto nella top cento a livello mondiale delle dj.

Davvero soddisfatto l’amministratore unico di DeltaPo, Bruno Contini, che ha rimarcato la sua grande fiducia in questo innovativo progetto, che non vuole essere solo commerciale, ma anche e soprattutto di valorizzazione del territorio attraverso anche la creazione di numerosi posti di lavoro, come già si sta verificando: “La festa della notte si San Lorenzo – ha dichiarato – ha per noi un significato particolare. Perché è il Patrono di Occhiobello e perché questa serata vuole essere il simbolo di un progetto vincente, come attesta la presenza dei tenant già insediati e l’interesse di quelli che a breve si aggiungeranno, è certo. DeltaPo è una stella nascente che ha nel suo gene la peculiarità di un territorio unico e irripetibile, non solo perché considerato tale dall’Unesco, ma perché vissuto da gente attiva, combattiva e vogliosa di vita”.