Breaking news
BRACCIO DI FERRO / Catalogna, Spagna fa arrestare due leader indipendentisti

Pet corner

03 agosto 2017 16:51

L’uomo? Può esser il miglior amico del cane 

Educato correttamente, un uomo può essere il migliore amico del cane”: questa affermazione dell’americano Corey Ford contiene una grande verità, ovvero educare un cane significa prima di tutto educare sè stessi a capire il proprio amico a quattro zampeimparare a conoscerlo, a rispettarlo e dunque a volergli bene. 

Il cane infatti per vivere sereno ha bisogno di seguire delle regole, di sapere ciò che può o non può fare e ha bisogno di coerenza da parte del proprietario il quale, a sua volta, deve imparare a comprendere e rispettare le esigenze del suo amico. Pertanto, l’educazione è un’attività che riguarda sia il cane che il proprietario, un percorso a due, guidato da un professionista, in cui è fondamentale insegnare al cane delle competenze di modo che sappia come comportarsi nelle diverse situazioni di vita quotidiana; un cane senza regole è infatti spesso un cane stressato, agitato e addirittura aggressivo.

Per quanto riguarda quando iniziare un percorso educativo, il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista appena il cane arriva a casa, sia che si tratti di un animale adottato già adulto sia che si tratti di un cucciolo di pochi mesi (ovviamente dopo che è stato sottoposto ai vaccini)impartirgli sin dall’inizio corrette abitudini, è senza dubbio più semplice rispetto a una rieducazione o a un recupero comportamentale quando il danno è già stato fatto

mio avviso l’educazione è fondamentale – in certi Paesi è addirittura obbligatoria – se si vive in città o se si tratta di cani impegnativi che mal guidati possono diventare difficili da gestire e pericolosi per l’incolumità pubblica: a tal proposito non serve pensare necessariamente a un esemplare aggressivo che morde ma anche per esempio a uno molto timoroso che scappa. Collegandoci alla massima iniziale, non dimentichiamo poi che l’educazione riguarda in primis il proprietario: un cane educato, infatti, è un cane ben gestito e ben voluto dalla collettività.

Veronica Ferrarese

Educatrice cinofila, libera professionista presso Dog Joy e collaboratrice presso Rifugio CIPA di Fenil del Turco