Breaking news
SOTTO ATTACCO / Barcellona, furgone sulla folla: morti e feriti. Torna l’incubo terrorismo
05 agosto 2017 15:30

La droga di una volta non c’è più: largo alle “Nsp”

Progetto della Commissione europea per capire quali sostanze usano i teenager 

ROVIGO – Tra i minorenni è ancora allarme nuove droghe. Cocaina ed eroina già alle scuole medie ma anche legali come Oki e Xanax. Queste sono solo alcune delle sostanze utilizzate dai giovani per i micidiali cocktail a base di sostanze chimiche, assunte spesso durante i rave party.

Non ci sono più le “droghe di una volta” insomma, meglio, il mercato dello stupefacente si è “arricchito” di altre micidiali sostanze, spesso sconosciute anche alla stessa polizia. I giovani sniffano righe composte da speed e ketamina, ossia anfetamine ed anestetico per cavalli. Non solo cocaina ed eroina dunque, ma vero e proprio mix di farmaci assunti da giovani con lo scopo di perdere il contatto con la realtà e chiudersi in un mondo che non esiste, fatto di allucinazioni e gesti irrazionali, spesso pericolosissimo per sé  e per gli altri.

Basti pensare che nelle feste illegali a base di musica tecno e droga si sta infatti concentrando un progetto finanziato dalla Commissione europea che mira a scoprire, attraverso analisi chimiche, quali sono le sostanze che girano tra i giovani. Si tratta dei cosiddetti Nsp, “Nuove sostanze psicoattive”. Composti talvolta nemmeno inclusi nelle tabelle ufficiali del Ministero della Salute e dunque ufficialmente “legali”.  Terrificanti gli effetti a lungo termine sulla mente e sul corpo di chi assume tali sostanze. Nel mirino dei controlli della polizia i luoghi dove tali nuove droghe vengono consumate: discoteche e feste private come appunto i rave party.

La notizia di pochi giorni fa della morte di una 16enne lombarda provocata proprio da una di queste pasticche micidiali, riporta alla mente la giovane rodigina che perse la vita nel 2008 durante un rave a Venezia in occasione dei festeggiamenti del Redentore: aveva ingerito proprio una di quelle pasticche a base di droga e sostanze chimiche.